Articoli
IL RICORDO DI SE’ E IL RISVEGLIO DAL LUNGO SONNO

IL RICORDO DI SE’ E IL RISVEGLIO DAL LUNGO SONNO

Essere al servizio della luce comporta sopratutto portare la propria essenza nel mondo attraverso la condivisione e la comunione .

Non siamo soli e non siamo stati abbandonati come ha pensato Gesù prima di essere crocifisso.

Tutto ha un senso e tutto è stato necessario per l’esistenza.

l’esistenza ha infiniti modi di comunicare con noi e non è necessario sapere di chi sia la colpa

L’esistenza ci vuole far comprendere qualcosa.

La batosta è cosi grande perchè eravamo cechi e sordi nonostante i diversi avvertimenti degli anni precedenti la maggior parte delle persone era ancora avvolta nel sonno di ghiaccio.

L’esistenza lo sa , l’equilibrio naturale per il passaggio evolutivo che si dovrà compiere non poteva non permettere tutto ciò ed ecco che arriva lo shock , cioè qualcosa di inaspettato, repentino, improvviso che ha scosso le nostre fondamenta

questo perchè? perchè è in corso l’ultima chiamata alla scelta, alla presa di coscienza dell’essere umano che in questo modo di vivere non è più consentito.

IL TRENO è alla stazione e sta suonando la campanella e gridano in carrozza, o scegli di fare questo salto o rimani giù nella vecchia vibrazione .

c’è una netta biforcazione di chi sceglierà l’amore e il risveglio e chi sceglierà di rimanere nella frequenza della paura e del dominio, schiavitù e inconsapevolezza.

questo shock ha scosso le nostre fondamenta , i castelli di carta su cui abbiamo costruito le nostre esistenze.

ecco che è bastato il caos governativo e dei media per far crollare le nostre certezze.

questo è il metro di misura per capire il grado di consapevolezza in cui versa la maggior parte delle persone che invece di affidarsi alla propria bussola interna si affidano all’esterno.

il nostro primo chakra è andato a farsi benedire, sicurezze, sopravvivenza tutto spazzato via da un presunto potere esterno e in arrivo caos e panico.

alla luce di questa considerazione era necessario rispondere alla domanda .. su cosa si fondano le mie sicurezze ? su qualcosa che viene dall’esterno o su qualcosa che viene da me ?

se ho paura, se sono nel panico significa che il mio chackra no è cosi in equilibrio e in secondo luogo a chi ho ceduto il mio potere?

si proprio quello, in che angolo di voi stessi avete confinato il ricordo di voi stessi, di chi siete in realtà.

perchè se portate alla coscienza chi siete qualsiasi cosa possa succedere o qualsiasi cosa possano dirvi voi sarete in grado di pensare con la vostra testa in consapevolezza senza andare nel panico e trarre le dovute considerazioni.

SIAMO GIUNTI AGLI ESAMI DI MATURITA’

L’esistenza chiama persone mature per il passaggio.

siamo chiamati a superare la nostra prima paura, quella della morte , una paura che ci tiene ancora incatenati.

provate a pensare chi vi potrebbe manipolare se non aveste paura di morire.? nessuno

provate a pensare come l’uomo potrebbe spingersi oltre i propri limiti in evoluzione se non avesse più paura

pensate a come l’uomo potrebbe essere libero, a come riuscirebbe finalmente a vivere nel qui e ora.

c’è chi si è preparato per questo esame e chi un pò meno.

la materia in esame è IL VS RISVEGLIO , IL RICORDO DI VOI STESSI E DELLA VOSTRA LUCE

Ora l’esistenza per l’equilibrio naturale vuole fare questo salto e lo vuole fare con tutti noi.

lo scossone serve per tornare a vivere e sentire il collegamento che ci unisce tra il Cielo & la Terra in linea con essi in linea con il nostro fare e il nostro essere

eravamo come in un Utero e ora stiamo scendendo nel canale del parto

ora più che mai è necessario guardare il mondo con occhi nuovi

Lo scossone è il bug che sta cercando di minare il nostro 7° chackra e che ha portato al collasso tutti gli altri

questo bug o virus come lo chiamano è un’informazione elettromagnetica.

è presente nel nostro 97% di dna definito spazzatura 🙂 il dna dove risiedono le memorie di tutta l’Esistenza non solo vostra ma la memoria ancestrale e quindi si sono attivate delle paure ancestrali perchè è tempo di passare al livello successivo come in un gioco .

ma dietro ogni crisi si nasconde un’opportunità e come quel giorno che siamo stati portati alla luce con la nostra nascita fisica dobbiamo avere coraggio e attingere a quella forza , perchè la nascita è una piccola morte e non è meno sofferente che morire

Rinasceremo con occhi nuovi per guardare e i nostri chakra saranno perfettamente allineati con la nostra missione

il male attuale dell’umanità è questo senso di tristezza e di soffocamento che c’è sempre stato ma che in questi ultimi tempi è arrivato alla saturazione attivando un non ritorno.

un vaso che si è scoperchiato e che non poteva più reggere e la malattia polmonare è la manifestazione sul piano fisico di questo malessere e paura che si è attivata attraverso questa informazione elettromagnetica .

riflettendo poi sulla parola INFLUENZA se ci pensate lo dice la parola stessa senza bisogno di ulteriori spiegazioni.

qualcuno o qualcosa ci ha influenzato, è entrato nel nostro spazio.

ci sentiamo vulnerabili? si perchè non sappiamo chi siamo.

abbiamo permesso che qualcosa o qualcuno avesse influenza su di noi? si perchè non sappiamo chi siamo

quello che posso dire è che dietro a questo avvenimento che possa essere per molti versi negativo si nasconde un potenziale immenso.

non sprechiamolo altrimenti l’esistenza la prossima volta sarà ancora più pesante.

cosa dobbiamo capire?

ognuno avrà limiti da superare e lezioni da comprendere ma l’insegnamento generale è che dobbiamo ricordarci CHI SIAMO cosi che nessuno potrà più manipolarci e saremo finalmente liberi.

alcuni consigli per affrontare al meglio questa esperienza ma che alla radice dovrebbero essere adottati sempre a prescindere :

1 accettare , che non significa passività ma accettare senza giudizio tutto quello che emerge dentro di noi

2 sforzarsi ogni giorno di ringraziare , ogni mattina i piedi del letto GRAZIE GRAZIE GRAZIE con un bel sorriso stampato sulla faccia.

3 spegnere la tv notizie varie tragiche

4 fare yoga e meditazione per calmare la mente

5 rimanere centrati in voi stessi * ai piedi dell’articolo una modalità possibile di centratura

6 stare all’aria aperta

7 ascoltare musica classica

8 leggere un buon libro

9 tenere alte le vibrazioni non solo nel nostro corpo ma anche nella nostra casa con oli essenziali di timo e limone che purificano l’aria, bruciare incenso e/o salvia sciamanica

10 ama te stesso e prenditi cura di te perchè nessuno può salvarti se non tu stesso questa è una lezione di grande responsabilità per passare allo step successivo

11 pensieri positivi, pensiamo di essere una stazione radio e di volerci sintonizzare solo su musica piacevole, cosi possiamo consapevolmente di scegliere i nostri pensieri e limitare i film mentali tragici che partono a ruota libera.

12 aiutati con i PROBIOTICI che aiutano i batteri buoni del tuo corpo a difenderlo da attacchi esterni, ma la consapevolezza di chi siamo aumenta notevolmente le nostre difese immunitarie.

13 mantieni un PH alcalino del corpo per mantenere vitale e in salute il corpo bevendo anche al mattino un bicchiere di acqua e limone o consumando magnesio e calcio mattina e sera il fatto che il corpo vada in acidosi crea anche mucose secche di occhi naso e gola e questo fa attecchire virus. perchè c’è carenza di lisozima. la lisozima si trova anche in farmacia

14 bevi un bicchiere di acqua e un quarto di limone alla mattina

15 bevi almeno 8 bicchieri di acqua durante il giorno

16 vai a letto presto e alzati presto

17 consumare molta verdura , meno zuccheri che mandano in coma i nostri globuli bianchi.

18 prendere almeno un grammo di vitamina c al giorno possibilmente acerola o camu camu,

19 prendere la vitamina D

queste sono informazioni che il ministero avrebbe dovuto fornire per risolvere il problema alla radice e a fronte di tutte le morti che ci sono sempre numerose negli ultimi anni

la conoscenza rende liberi

l’ignoranza rende schiavi

si sono accesi i riflettori su tutti questi casi, che ovviamente si sono accatastati per il panico generale, dove va il pensiero li va l’energia e quindi togliamoci dalla testa questa cosa.

in 4 anni sono morte 60.000 persone di complicanze polmonari

nel 2019 ne sono morte 8.000

la questione va affrontata alla radice e da un punto di vista energetico se non siamo consapevoli che tutto è energia, che vibra ad una certa frequenza allora saremo sempre degli schiavi

ripeto

la conoscenza rende liberi

il virus è nel nostro 97% del dna mi dispiace è dentro di noi , come tutti i miliardi di miliardi e miliardi di altri virus

80% della popolazione è positiva al coronavirus

non c’è nulla al di fuori di noi

tutto è dentro di noi non c’è nessun virus cattivo all’esterno

abbiamo perso il senso della realtà

e ora tu cosa scegli perchè è tempo di farlo.

con Amore Gratitudine e bellezza

Aly Cavalli

***centratura. comoda/o respiro profondamente e lascio andare qualsiasi pensiero , visualizzo una colonna di luce , la luce più pura e bianca e in alto che posso che scende nel mio 7° chakra e scorre lungo tutti i miei chakra e scende più in profondità al centro della terra . visualizzo una luce che dal centro del mio cuore si espande intorno a me , metto l’intento di allinearmi con il cielo e la terra e di armonizzare con esso anche i miei chackra .

si possono visualizzare anche delle radici che vanno nella terra e dei rami luminosi che dalla testa vanno verso il cielo.

Namastè

Condividi:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *